Matteo Corradini

collaborazioni

RCS LIBRI – Milano
SCRITTORINCITTÀ – Cuneo
RANDOMHOUSE – USA
CBJ Verlag – Germania
RUEBALLU – Palermo
SALANI – Milano
EINAUDI SCUOLA – Milano
AVVENIRE – Milano
FESTIVALETTERATURA – Mantova
EJC – Bruxelles
UNIV. CATTOLICA – Piacenza
POLITECNICO – Milano
PALAZZI&GAS – Roma

38px-W-circle.svg su Wikipedia in italiano e in inglese goodreads
su Goodreads in inglese

Nato nel 1975, Matteo Corradini è ebraista e scrittore. Pubblica con Rizzoli, BUR, Salani, Einaudi Scuola. Dottore in Lingue e Letterature Orientali con specializzazione in lingua ebraica, si occupa di didattica della Memoria e di progetti di espressione.

Dal 2003 fa ricerca sul ghetto di Terezin, in Repubblica Ceca, recuperando storie, oggetti, strumenti musicali. È tra i curatori del festival scrittorincittà (Cuneo). Ha fondato la Pavel Zalud Orchestra. Prepara conferenze musicali e regie teatrali.

Tra i suoi ultimi libri, la cura del Diario di Anne Frank (BUR Rizzoli), Siamo partiti cantando (RueBallu), Annalilla (Rizzoli), La repubblica delle farfalle (Rizzoli), Improvviso scherzo notturno (RueBallu).

APPENA NATO
Sono nato nella notte tra il 14 e il 15 aprile. Nella stessa notte, alla stessa ora, il transatlantico RMS Titanic colava a picco nell’Oceano Atlantico. Cambia solo l’anno: per me era il 1975, per il Titanic il 1912.

DA PICCOLO
Da piccolo inventavo racconti e fumetti per me, e creavo giochi da tavola per gli amici che abitavano sul viale del mio paese: credo che tutto sia nato da lì.

IL MIO LAVORO
Il lavoro di uno scrittore spesso non è scrivere. Per me è così. Per poter scrivere mi dedico anche ad altre cose, a volte lontane dalla scrittura. Posso dedicare poco tempo alla scrittura, e soprattutto quando gli altri lavori hanno un ritmo più sereno, per esempio d’estate. Non posso prendermi un anno per scrivere un libro (chi mi manterrebbe?), e nemmeno sei mesi, e nemmeno tre mesi. Costi quel che costi, i miei libri li scrivo in un mese, o poco più.

LA MIA LAUREA
Sono un dottore in Lingue Assurde.

SCRIVERE
Ogni volta che ci penso sono onorato di fare lo stesso mestiere di alcuni grandi del passato, ancora attuali. Tra gli altri: Barbottina, Snoopy (quando non fa il Barone Rosso), Tintin, Pico de Paperis, Puffo Scrittore.

I MIEI INCONTRI
Non sono performance, faccio del vaudeville.

VEDERE
Ogni cosa che ti aiuta ad aprire gli occhi nasconde un seme di creazione, e un inizio di educazione. Se vuoi bene a una persona, le stai aprendo gli occhi, se la porti con te, le stai aprendo gli occhi, se la aiuti a vivere una felicità o un dolore, le stai aprendo gli occhi. Se le regali un libro, se le mostri un film, se le dici la verità anche se questa verità si ritorcerà contro di te, le stai aprendo gli occhi. Aprire gli occhi significa aprire alla vita, mostrare un domani o perlomeno un presente dove il tempo sia bello, un luogo che abbia molta luce.

FARE
Quando penso a quel che devo ancora fare, mi viene un’ansia felice.

MatteoCorradini01

IMMAGINI PER LA STAMPA

Questo sito usa i cookie (anche di terze parti), per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare o cliccando su “accetta” ne consenti l'utilizzo. maggiori informazioni

Che cosa sono i cookie?
Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che può essere memorizzato sul tuo browser o sul disco fisso del tuo computer quando visiti il nostro sito web. I cookie contengono informazioni sulle tue visite al suddetto sito web.

Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (prima parte), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (terze parti). Esempi notevoli sono la presenza di “embed” video o “social plugin” da servizi di social network. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da terze parti è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Informative
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.

Twitter informativa: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security

Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/

Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato: https://www.google.it/policies/privacy/partners/
 
Come modificare le impostazioni sui cookie
La maggior parte dei browser permette di cancellare i cookie dal disco fisso del computer, di bloccare l’accettazione dei cookie o di ricevere un avviso prima che un cookie venga memorizzato. Come modificare le impostazioni per:
Google Chrome
Mozilla Firefox
Internet Explorer
Safari

Garante della Privacy sui Cookie: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884
Informativa e consenso per l’uso dei cookie http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/2142939
Faq in materia di cookie http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/2142939

chiudi