blog

Selezione
  • 11/09/2023

    Andai a vivere nei boschi

    Andai a vivere nei boschi
    Thoreau scriveva: «Andai nei boschi perché desideravo vivere con saggezza, per affrontare solo i fatti essenziali della vita, e per vedere se non fossi capace di imparare quanto essa aveva da insegnarmi, e per non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto».D’accordo, nell’Ottocento erano più lirici. Ma il concetto è quello. Ogni anno […]
  • 05/08/2023

    Nimona

    Nimona
    «Non so cosa fa più paura. Il fatto che tutti in questi regno vogliano trapassarmi il cuore con una spada o che certe volte vorrei lasciarglielo fare». Tempo fa avevo letto il fumetto (Bao Publishing), ma soprattutto il libro di appunti autobiografici “The Fire Never Goes Out: A Memoir in Pictures” di ND Stevenson Illustrations. Sulla […]
  • 28/06/2023

    Pallavoliste di Terza Media crescono

    Pallavoliste di Terza Media crescono
    Quando mi raccontano che il figlio del chirurgo diventerà chirurgo, e il figlio del meccanico inevitabilmente farà il meccanico, ci credo solo a metà. Per quanto mi riguarda, le figlie dello scrittore fanno le pallavoliste. Quando mi chiedono se mi sento più ricercatore o più autore, rispondo così: «Da quando ho tre figlie pallavoliste, sono […]
  • 16/06/2023

    Ti mette le ali

    Ti mette le ali
    Supermercato a Reggio Emilia. Sono lì in pausa pranzo per impegni pallavolistici. Mi si avvicina una signora che da ragazzino avrei definito “la più vecchia del paese”, e mi fa una domanda precisa [da leggere con spiccato accento reggiano]: «Mi scusi, sa mica dove trovo le RedBull?»
  • 23/05/2023

    Una carrozzina a Wannsee

    Una carrozzina a Wannsee
    Wannsee è un lago, Wannsee è una villa. Wannsee è il 20 gennaio 1942. Wannsee, per la lunga Storia, è una Conferenza. O meglio un incontro di gerarchi della Germania nazista che in rappresentanza del fuhrer, di ministeri e corpi armati, decisero e pianificarono lo sterminio degli ebrei. Da tutti i punti di vista: giuridico, […]
  • 20/05/2023

    Arrivederci, Lea

    Arrivederci, Lea
    «Uscivamo dalla Porta delle Vergini, in fondo alla strada scendendo dalla scuola, ci lasciavamo alle spalle le mura della città e in due passi eravamo al porto. Da lì bastava tenere la strada che costeggiava la riva, dove le file di barche ormeggiate ondeggiavano a tempo, e portava verso est per raggiungere le prime spiagge […]
  • 04/05/2023

    Grazie, Foresta di Libri

    Grazie, Foresta di Libri
    Qualche scatto dai giorni meravigliosi di Foresta di libri, tra i tanti scatti che mi porto a casa. Ho vissuto incontri tutti diversi, ma sempre con la pace dentro e fuori. Un festival pensato e costruito da adolescenti e giovani, e tra loro metto anche la curatrice Vera Salton. Sono stato bene. Ma davvero bene.Gratitudine. […]
  • 04/05/2023

    Liberazione a Cuneo

    Liberazione a Cuneo
    Di ritorno da Cuneo, dopo il 25 aprile, pensavo a come fossero passati in fretta quei tre giorni. È stato tutto un daffare, un correre, un provare e riprovare perché tutto funzionasse come ci piace, un camminare, un ascoltare e un ascoltarsi. Non era solo la concentrazione di condividere la giornata con il presidente Mattarella, […]
  • 21/03/2023

    Arrivederci, Misha

    Arrivederci, Misha
    L’8 marzo se n’è andato Michael Gruenbaum, ma la famiglia lo ha annunciato solo poco fa, tramite il suo editore statunitense. Ci eravamo sentiti l’ultima volta settimane orsono. «Hi, Misha». Perché per chi lo conosceva non era Michael. Lui con la sua voce allegra e squillante, sempre pieno di progetti e con lo sguardo in […]
  • 13/03/2023

    Tenetevi liberi, teniamoci liberi

    Tenetevi liberi, teniamoci liberi
    Progetti nuovi in vista! Ma cosa vediamo all’orizzonte non possiamo ancora dirlo. Perché è una mezza sorpresa anche per noi. Work in progress. So solo che mi sto appassionando molto. Con due compagni di viaggio come Simone Pagani (che fa mille cose, e tra queste suona il basso nei Pinguini Tattici Nucleari) e Elio Biffi […]
  • 10/03/2023

    Da dove vieni? (a favore dello Ius soli)

    Da dove vieni? (a favore dello Ius soli)
    In passato nei miei incontri mi capitava di chiedere alle ragazze e ai ragazzi una cosa molto semplice:«Da dove vieni?»Facevo quella domanda con naturalezza, con dolcezza. Erano tempi diversi, e molti di loro erano arrivati qui in Italia da non troppo tempo, da altre nazioni. Chiederlo mi pareva un modo per conoscere una parte importante […]
  • 05/03/2023

    Arrivederci, Giro della Memoria

    Arrivederci, Giro della Memoria
    L’anno scorso ero qui, a fare due passi. Avevamo detto arrivederci a Virginia Gattegno e il mio Giro della Memoria era appena terminato. È la spiaggia del Lido di Venezia, così bella, così vuota, così silenziosa in questa stagione. Sono tornato qui per chiudere il tour. Dal 9 gennaio tutti i santi giorni, nessuno escluso, […]
  • 04/03/2023

    Mamma

    Mamma
    Martedì in un lab a scuola. Una ragazza di terza media mi ha chiamato mamma.
  • 27/02/2023

    La bontà del male

    La bontà del male
    Ci sono tragedie e tragedie. Ci sono tragedie che dipendono dal maltempo. Ci sono tragedie che dipendono dalla disperazione di chi parte ed è talmente disperato da non vedere più il pericolo di fronte ma solo il pericolo che lascia alle spalle. E poi ci sono tragedie come quella di Crotone. Nelle quali è coinvolto […]
  • 14/01/2023

    Giro della Memoria 2023

    Giro della Memoria 2023
    INCONTRI APERTI 09 gennaio • alle 17e30Modena • Biblioteca DelfiniTU SEI MEMORIA 12 gennaio • alle 10e30Copiano (PV) • Biblioteca CivicaTU SEI MEMORIA 13 gennaio • alle 9 e alle 11Palestra ComunaleMaleo (LO) • TU SEI MEMORIA 14 gennaio • alle 10Trento • Auditorium Centro Studi Erickson + onlineFARE MEMORIA 17 gennaio • alle 11Sant’Elena […]
  • 02/12/2022

    Tu sei Memoria

    Tu sei Memoria
    È il mio nuovo libro. Nasce come un manuale, ma diventa anche altro. È un saggio sulla Memoria della Shoah. Ci sono dentro le mie riflessioni, i miei appunti di viaggio, i miei incontri. È il mio nuovo libro. Ci trovate i ghetti e le qippah, la cucina ebraica e il Giorno della Memoria, indicazioni […]
  • 29/11/2022

    Il cielo non è pericoloso

    Il cielo non è pericoloso
    (ARRIVEDERCI, SCRITTORINCITTÀ) È finito scrittorincittà, abbiamo chiuso la sua edizione numero XXIV e già ci viene voglia di preparare le nozze d’argento per il prossimo anno. È passata da noi Yeva Skalietska. Lei è di Kharkiv, la guerra in Ucraina l’ha vista cominciare. Ha scritto un diario. Ha trovato rifugio tra mille pericoli a Dublino. […]
  • 09/11/2022

    Yeva Skaletskaya: lei lo sa cos’è la guerra

    Yeva Skaletskaya: lei lo sa cos’è la guerra
    Compie dodici anni e riceve in regalo un diario, che comincia a scrivere proprio quel giorno. Yeva è felice. Ha una casa che si affaccia sulla città. È il 14 febbraio. È la sua festa, ed è anche san Valentino. Ma la sua città è Kharkiv, e il 14 febbraio è quello di quest’anno. L’esercito […]
  • 29/10/2022

    Arrivederci, Hanneli

    Arrivederci, Hanneli
    «Mercoledì 29 dicembre 1943. E Hanneli, è ancora viva? Che cosa fa? O Dio, proteggila e riportala qui da noi. Hanneli, in te vedo sempre come avrebbe potuto essere il mio destino, mi vedo sempre al tuo posto. Perché dunque spesso sono ancora triste per ciò che accade qui, non dovrei forse essere sempre contenta, […]
  • 28/10/2022

    Un quadro di Mondrian

    Un quadro di Mondrian
    (UNA STORIA AL CONTRARIO) Nella conferenza stampa alla vigilia di “Mondrian. Evolution”, la mostra di Piet Mondrian ospitata nel Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen K20 (in Germania), la curatrice Susanne Meyer-Büser ha annunciato che l’oggetto clou della mostra, “New York City 1” (del 1941), è stato esposto a testa in giù da quando è stato visto per la […]